;
Sei qui: Home
AddThis Social Bookmark Button

Si porta a conoscenza che  giorno 02/10/2014 alle ore 17.00, è convocato il Consiglio Comunale in sessione ordinaria in prima convocazione.

La seconda convocazione, eventualmente si terrà giorno 03/10/2014 alle ore 17.00.

La riunione avrà luogo nell’apposita sala comunale per la trattazione degli argomenti sotto descritti:

  1. Adozione Regolamento trasporto sociale.
  2. Storno di Fondi.
  3. Variazioni di bilancio di previsione e pluriennale 2014.
  4. Salvaguardia degli equilibri di bilancio Esercizi Finanziario 2014.
 
AddThis Social Bookmark Button

Gentile Contribuente.

In attuazione dell’art. 1, comma 639, della Legge N° 147 del 27 Dicembre 2013 e s.m.i., tutti i Comuni,  hanno l’obbligo di istituire ed applicare a decorrere dal 1° Gennaio 2014, L’Imposta Unica comunale ( I.U.C. ).

L’Imposta Unica Comunale ( I.U.C. ), si basa su due presupposti impositivi, uno costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore e l’altro collegato all’erogazione e alla fruizione di servizi comunali.

Il tributo ( I.U.C. ) è composto da:

a)     L’Imposta Municipale Propria (IMU), di natura patrimoniale dovuta dal possessore di immobili, di cui all’art. 13 del D.L. 6 Dicembre 2011, n. 201, convertito con modificazioni dalla Legge 22/12/2011, N° 214;

b)    Di una componente riferita ai servizi che si articola:

1) Nel Tributo per i servizi indivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell’utilizzatore di immobili e destinata finanziare i costi dei servizi indivisibili del Comune.

2) Nella Tassa sui rifiuti (TARI), a carico dell’utilizzatore destinata alla copertura integrale dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento.

La (TASI) la Tassa sui Servizi Indivisibili, si paga in autoliquidazione, cioè il contribuente deve versare con il modello F24 la somma da pagare,  calcolata applicando,  sulla rendita catastale rivalutata del 5%,  dell’immobile di cui è proprietario un aliquota Deliberata dal Comune.

Il Comune di Cerzeto Con delibera di Consiglio Comunale N° 8 del 31/07/2014  ha determinato  l’aliquota di 1,75 per mille per l’applicazione della componente TASI ( Tributo Servizi Indivisibili ) anno 2014.


Le scadenze delle rate del Tributo (TASI) sono le seguenti:

  1. 16 Ottobre 2014 – I° Rata
  2. 16 Dicembre 2014 – II° Rata


 
PDF  Stampa  E-mail 
AddThis Social Bookmark Button

Si informa la cittadinanza che l’Amministrazione Comunale intende riconfermare l’offerta del servizio trasporto presso le Terme Luigiane di Guardia  Piemontese (CS)  in favore di anziani e di cittadini  che si organizzano in gruppi di almeno 40 persone bisognose di cure e  di fisioterapia al fine di evitare i costi ed i disagi di un trasporto individuale.

Tale servizio sarà assicurato per un totale di 12 giorni nel periodo compreso tra il 26 Settembre e il 9 ottobre 2014.

Per produrre la relativa domanda entro e non oltre il 22 settembre 2014  rivolgersi al Responsabile dell’Ufficio Servizi Sociali.

 
AddThis Social Bookmark Button

Si comunica che sono stati pubblicati nella sezione "Bandi e Concorsi" del sito, n.2 bandi per la selezione di 2 profili, rispettivamente:

è possibile prendere visione dei bandi cliccando direttamente ai link soprastanti oppure nella relativa sezione.

Scadenza: 22 Settembre 2014


 
AddThis Social Bookmark Button

UNA TREGUA SUBITO PER RILANCIARE UN COMPROMESSO DI PACE. OGGI E SEMPRE: DUE POPOLI, DUE STATI.

A Gaza si muore. La tregua di sole poche ore strappata ieri non risolve il dramma. A questo punto gli sforzi per un cessate il fuoco effettivo devono moltiplicarsi. Agire si può. Si deve. Per queste ragioni, con questi obiettivi:

• Più di 1000 morti tra i palestinesi, il quaranta per cento donne e bambini. 37 vittime israeliane. A Gaza si soffre e si muore. Il primo imperativo è fermare il massacro.

• Una tregua e il cessate il fuoco siano immediati, e non per poche ore. L’Europa esca dall’immobilismo e assieme alle altre istituzioni internazionali assuma una iniziativa sui tre versanti: diplomatico, umanitario, e di una presenza militare di pacificazione.

• Si avanzi la proposta di una forza di interposizione schierata sul terreno sul modello del Libano con il mandato a evitare la prosecuzione dell’invasione via terra di Gaza e a bloccare il lancio di razzi contro Israele.

• Si riparta dagli accordi già siglati, a cominciare da Oslo ’93. Bloccare gli insediamenti dei coloni e smantellare il Muro (dichiarato illegittimo dalla Corte di giustizia dell’Aia) con cui Israele ha realizzato l’annessione di una parte dei territori palestinesi.

• Si sviluppino azioni di solidarietà verso le popolazioni e le strutture colpite dai bombardamenti di queste settimane, supportando l’azione di associazioni, Ong e volontari che operano già nel teatro di guerra.

• E si ricostruisca una cultura del compromesso e della pace nella coscienza pubblica e democratica. Mobilitiamoci e mobilitiamo il Pd, la prima forza del socialismo e della sinistra europei in un’azione politica, di solidarietà e difesa dei diritti umani, del dialogo, della convivenza. Promuoviamo aiuti umanitari, appelli, presidi, fiaccolate e qualunque altra iniziativa si muova nella linea di ieri e di sempre, quella di due popoli per due Stati.

***********


 
AddThis Social Bookmark Button

Si comunica alla cittadinanza che, per problemi avuti con l'automezzo comunale, nella giornata del 05 Settembre 2014, la raccolta dell'organico non verrà effettuata.

L'Amministrazione Comunale si scusa per i disagi.

 
AddThis Social Bookmark Button

Articolo: In montagna con l'ambasciatore

 
Pagina 1 di 17