;
Sei qui: Home
PDF  Stampa  E-mail 
AddThis Social Bookmark Button

Il sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate tramite il rilascio della carta SIA. Il sussidio è subordinato all’adesione ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa predisposto dai Servizi Sociali del Comune, in rete con i servizi per l’impiego, i servizi sanitari e le scuole nonché con soggetti privati ed enti no profit. L’obbiettivo è quello di aiutare le famiglie a superare le condizioni di povertà e riconquistare gradualmente l’autonomia. Per accedere a tale sussidio gli interessati possono produrre domanda al Comune a partire dal 2 settembre 2016, compilando i moduli appositamente predisposti disponibili presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune e sul sito ufficiale del Comune.

REQUISITI:

Il richiedente (componente del nucleo familiare), al momento della domanda e per l’intera durata dell’erogazione del beneficio, deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

-Essere cittadino italiano o comunitario titolare del diritto di soggiorno o extra comunitario in possesso del soggiorno CE per soggiornati di lungo periodo;

-Essere residente in Italia da almeno due anni (al momento della presentazione della domanda);

-Nessun componente il nucleo familiare deve risultare in possesso di:

a) Autoveicoli immatricolati la prima volta nei dodici mesi antecedenti la richiesta;

b) Autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc immatricolati la prima volta nei tre anni precedenti la richiesta;

c) motoveicoli di cilindrata non superiore a 250 cc immatricolati la prima volta nei tre anni precedenti la richiesta;

I nuclei familiari beneficiari, al momento della domanda e per l’intera durata dell’erogazione del beneficio, devono trovarsi almeno in una delle seguenti condizioni:

-presenza di almeno un componente di età minore di 18 anni;

-presenza di almeno un componente con disabilità e almeno un suo genitore;

- presenza di una donna in stato di gravidanza accertata;

Il nucleo familiare deve avere la seguente condizione economica:

a) ISEE inferiore o uguale a 3.000 euro;

b) altri eventuali trattamenti economici di natura previdenziale, indennitaria o assistenziale a qualunque titolo concesso dallo Stato o da altre pubbliche amministrazioni non devono essere superiori a 600 euro mensili;

c) nessun componente il nucleo familiare deve essere titolare di:

  • · prestazione di assicurazione sociale per l’impiego ( NASpI );
  • · assegno di disoccupazione ( ASDI );
  • · ammortizzatore sociale di sostegno al reddito in caso di  disoccupazione involontaria;
  • · Carta acquisti sperimentale;

BENEFICI CONCESSI:

Il beneficio economico viene concesso con cadenza bimestrale in relazione alla composizione del nucleo familiare beneficiario e fino al mantenimento dei

requisiti di cui sopra secondo lo schema sotto riportato, dall’ammontare del beneficio vengono dedotte eventuali somme erogate ai titolari di altre misure di sostegno al reddito(carta acquisti ordinaria, incremento del Bonus Bebè). Per le famiglie che soddisfano i requisiti per accedere all’assegno al nucleo familiare con almeno tre figli minori, il beneficio sarà corrispondentemente ridotto a prescindere dall’effettiva richiesta dell’assegno.


NUCLEO FAMILIARE                                       IMPORTO MENSILE IN €

1 PERSONA                                                                  80,00

2 PERSONE                                                                 160,00

3 PERSONE                                                                 240,00

4 PERSONE                                                                 320,00

5 O PIÙ PERSONE                                                       400.00


Per informazioni gli Uffici Servizi Sociali sono a disposizione della cittadinanza negli orari d’ufficio.

 
AddThis Social Bookmark Button

Locandina a padda de focu

Nella serata di Domenica 04 Settembre 2016 in piazza Risorgimento a Cerzeto.

 
AddThis Social Bookmark Button

Locandina terremoto Lazio e Marche 2016

 
AddThis Social Bookmark Button

Si comunica alla Cittadinanza che, per il mese di Agosto, i rientri pomeridiani di martedì e giovedì non verranno effettuati, pertanto gli uffici comunali resteranno chiusi al pubblico.

 
AddThis Social Bookmark Button

IL SINDACO

CONSIDERATO che un corretto uso delle risorse naturali sia attualmente una necessità primaria e rappresenti un obbligo anche morale nei confronti delle generazioni future, e ritenendo che l'acqua, risorsa essenziale per la vita, debba essere salvaguardata da possibili sprechi e che durante la stagione secca aumenta la criticità rispetto all'utilizzo delle risorse idriche;

CHE al fine di prevenire situazioni di rischio nella stagione estiva si rende necessario intensificare per questo periodo l'uso ottimale delle risorse idriche ed evitare conseguentemente sprechi;

RITENUTO pertanto di dover prowedere in merito, regolamentando il consumo dell'acqua potabile per uso extra-domestico con l'eccezione dei servizi pubblici di igiene urbana la cui assenza potrebbe pregiudicare la qualità della pulizia cittadina;

VISTO l'art. 98 del Decreto legislativo 3 aprile 2006, n°152 (Norme in materia ambientale) e successive modificazioni ed integrazioni;

VISTI gli ad 7 bis e l'art.54 del D.Lgs. 267/AO e successive modificazioni ed integrazioni; VISTA Ia Legge n. 689 del24.tL.L9B1 e successive modificazioni ed integrazioni;

ORDINA

  • per il periodo dal 01 Agosto 2016 fino al 31 Ottobre 2016, il divieto di prelievo dalla rete idrica di acqua potabile per uso extradomestico ed in particolare per l'innaffiamento di orti, giardini e lavaggio automezzi;
  • i prelievi di acqua dalla rete idrica sono consentiti esclusivamente per normali usi domestici, zootecnici e industriali e comunque per tutte quelle attività regolarmente autorizzate per le quali necessiti l'uso di acqua potabile;
  • sono esclusi dalla presente ordinanza servizi pubblici di igiene urbana;

INVITA

la cittadinanza ad un razionale e corretto uso dell'acqua al fine di evitare inutili sprechi e pertanto si raccomanda di:

  • controllare il corretto funzionamento dei propri impianti idrici al fine di individuare eventuali perdite occulte;
  • usare lavatrici e lavastoviglie sempre a pieno carico; preferire per l'igiene personale l'uso della doccia, in alternativa alla vasca da bagno;
  • usare dispositivi per il risparmio idrico quali i frangigetto per i rubinetti;

DISPONE

le violazioni alle disposizioni della presente ordinanza saranno perseguite a norma di quanto previsto dell'art.7 bis del D.Lgs. 26712000 con l'applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 a € 500,00;


Scarica l'ordinanza completa cliccando qui.

 
AddThis Social Bookmark Button

A scopo cautelativo e con decorrenza immediata, il Sindaco ordina il divieto dell'uso dell'acqua erogata alla frazione San Giacomo per scopo potabile, nonché quella erogata dai fontanini pubblici.

Scarica l'ordinanza completa cliccando qui.

 
AddThis Social Bookmark Button

La Cittadinanza è invitata ad intervenire all’adunanza, in sessione straordinaria, del Consiglio Comunale, seduta pubblica di prima convocazione alle ore  18.00 del giorno 02/08/2016 ed eventuale  seconda convocazione alle ore  18.00 del giorno 05/08/2016,  che avrà luogo nell’apposita sala comunale per la trattazione degli argomenti sotto descritti:

  1. Lettura ed approvazione verbali seduta precedente.
  2. Assestamento generale e salvaguardia equilibri del bilancio 2016.
  3. Approvazione Documento Unico di Programmazione 2017/2019.
  4. Modifica delibera C.C. N° 31 del 27/12/2012.
  5. Delibera di C.C. N° 28/11/2011 - Rettifica.
  6. Modifica al Regolamento per il godimento dei prodotti e per l’uso dei boschi comunali.
 
Pagina 1 di 22

Gentile utente, nota che il sito fa uso di cookie per migliorare la vostra esperienza d'uso. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.